Welcome to Blog Video and pictures of Mattia G.

Selection languages translator

INTRODUZIONE

Spazio dedicato ai miei hobby e desideri, messo in rete,
la rete.....questo grande mezzo che ci permette di comunicare con amici o forse con il mondo intero..?




giovedì 9 febbraio 2012

Magic Lantern Suggerimenti

Magic Lantern  "menù magico"


Si tratta di un'applicazione Fw che con una semplice procedura si può installare oserei dire tranquillamente nella vostra Fotocamera Canon e per la precisione sui modelli qui descritti:
  1. 550D
  2. 60D
  3. 600D
  4. 50D
  5. 500D
  6. e non ultima la famosissima (la chiamerei "Mamma") 5D MkII 



Questo Fw non va assolutamente a sovrascrivere quello ufficiale ma si "affianca", quindi noi saremo in grado di usare sia quello originale e usando semplici combinazioni di tasti possiamo attivare anche questo magico menù dove troverete moltissime impostazioni supplementari e addirittura molte di queste rivoluzionarie aggiungendo delle funzioni "Extra" alla vostra macchina.
Il link "Ufficiale" di riferimento è in questo Link Magic Lantern Firmware Wiki dove troverete molte pagine tradotte in Italiano quindi comprensibili ... mentre i menù sono completamente in ENG. questo risulta per persone come il sottoscritto riduttivo ... ma facciamoci coraggio e sforziamoci a imparare come usare al "massimo" la nostra strumentazione.
Si tratta di un Firmware giovane ma sufficientemente testato per esser sicuri che non rovini le nostre macchine ... sempre se si usa con un pò di attenzione vi rimando QUI se avete dei dubbi o scrupoli sulla installazione.



I menù si mostrano in stile piuttosto Spartano ma, look a parte vi assicuro che se avete la pazienza di scoprire le sue potenzialità ne sarete appagati non per la loro grafica ma per la completezza. Questo Fw è nato specialmente per implementare le potenzialità video ... ma no tralascia nemmeno quelle Fotografiche con qualche bella sorpresa che ora vi spiego.

La prima cosa che mi ha colpito è la possibilità di eseguire un Time Lapse Fotografico ad otturatore sempre aperto, quindi questo ci permette di salvare il meccanismo specie in questo tipo di tecnica dove sono richiesti una quantità di scatti enorme quindi nociva per l'otturatore, per chi non la conosce ne allego un esempio qui sotto.





Si tratta di video eseguiti pazientemente, il contesto poi deve essere particolare per poter apprezzare a pieno questa tecnica, ma per fare prove e divertirsi credo si possa utilizzare anche scenari più modesti e specialmente a nostra portata.

Tips - Suggerimenti

Passiamo ora alla fase pratica per far funzionare il Time Lapse (sequenza di immagini).
Apriamo il nostro bello menù di ML premendo il tasto "Cestino" e ci spostiamo con le frecce direzionali del joistick della 550D andando alla voce che interessa a noi Shoot (otturatore/scatto):

Pagina Menù Shoot

Partiamo con Intervalometer, di default sono tutti deselezionati e in questo caso lo andremo a selezionare impostando il tempo che noi decidiamo 1 ..2...7 ...15 ...30 Secondi a seconda della nostra esigenza, ovvio che se si imposta per ipotesi 10 sec. rimane tale fino alla fine della sequenza:

Sottomenù Intervalometer

Per entrare in questa piccola finestra (Menù,Take a pic ...) dedicata all'Intervalometer dobbiamo premere il pulsante 1 (Q) dell'immagine qui sotto:


Pulsanti dedicati ai comandi dei menù *ML




Fatto questo andiamo sulla penultima voce della pagina menù Shoot e selezioniamo il  campo Silent/Slit Pic selezionate la relativa voce e come per l'Intervalometro premete il pulsante "Q" e si apre la piccola finestra contestuale e qui consiglio di selezionare le stesse voci come da screen qui sotto:






Con queste impostazioni vengono salvate delle immagini in formato "422" dove sarà poi possibile convertirle con semplici applicazioni che non necessitano di installazione metto il link:
422-jpg.py


Questa applicazione "No install" è semplicissima da usare, basta creare una cartella con dentro tutti i file che si vogliono convertire (devono avere il numero sequenziale), si prende la cartella e si fa drag end dropp sopra all'applicazione, in questa maniera parte da DOS una conversione in Batch di tutte le immagini, allego un Tutorial video:

Anche se in lingua Inglese le fasi che interessano a noi sono molto chiare.

------------------------------------

Rack Focus





Questa è la parte che più mi ha intrigato, ho perso 2 giorni ad interpretare come funzionasse ... e alla fine sono riuscito ad eseguire i settaggi in maniera appropriata, prima di abilitare questa opzione andiamo a settare i campi di "Focus End Point"
Questo comando permette di stabilire il punto A e B dell’escursione Fuoco.
Si procede in questo modo, si mette a Fuoco il  punto “A” dopodiché si abilita “Focus End Point” e questo sarà il punto di partenza indistintamente che sia quello lontano o quello vicino.
Ora mettiamo a fuoco il punto “B” questa operazione dovrà essere fatta assolutamente con i tasti Zoom (posizione 2 della foto sopra "Pulsanti dedicati ai comandi dei menù *ML") e non manualmente.




Il punto di partenza e arrivo saranno quindi fissati. Ora nello schermo avremo i dati di distanza fissati con numerazioni teoriche dello spostamento fuoco, con questa finestrina attiva andiamo a premere il Joistick in giù e vedremo la piccola finestra del Rack Focus, la attiviamo e premiamo il pulsante “Q(posizione 1 della foto sopra) questo per testare se l’escursione ci piace, ricordo che ripremendo il pulsante Q lo Zoom farà il percorso Fuoco all’inverso cosi da spostarsi tra il punto A e B quante volte vogliamo, se il “Focheggiamento” ci piace avviamo la registrazione e per lo spostamento fuoco usiamo appunto il tasto “Q”.